Sulle orme delle Olimpiadi Invernali 2006 - Visitare Torino

Guida Città - Torino

Torino, ex capitale d’Italia, è una metropoli dalla storia millenaria e rappresenta uno dei centri artistici, culturali, e scientifici più importanti del paese. Ha acquisito fama internazionale nel 2006, quando ha ospitato i Giochi olimpici invernali e ha portato numerosi prodotti del Made in Italy (come il cioccolato gianduja) nel mondo.

La Stazione di Torino Porta Nuova è la stazione principale. Fuori dalla stazione, c’è Corso Vittorio Emanuele II. È la via principale della città, lunga 4,2 km, che attraversa tutto il centro storico. La parte più antica della via è caratterizzata da due file di portici con negozi, bar e Gaudenti 1971, una pasticceria che ti sorprenderà con creazioni dolci e salate tra tradizione e innovazione.

La Mole Antonelliana è il simbolo di Torino. Ideata dal famoso architetto Alessandro Antonelli, con i suoi 167,5 metri d’altezza è stato l’edificio monumentale in muratura più alto del mondo dal 1889 al 1908. Dal 2000, la mole ospita al suo interno il Museo Nazionale del cinema. Poco distante, percorrendo via Montebello, c’è via Po dove in una traversa potrai vedere ricche collezioni di dipinti di artisti del Quattro-Cinquecento di scuola fiorentina, del Cinque-Seicento di scuola ligure e di paesaggisti del Sei-Settecento all’interno della famosa Pinacoteca dell’Accademia albertina. Approfitta di questo tuffo nel passato per scoprire da Panacea pane, pizze e focacce così come si facevano fino agli anni ‘50, con pasta madre e lievitazione naturale al 100%.

Se si è a Torino, una delle attrazioni nel pieno centro da non perdere è senza dubbio il Museo Egizio. É considerato uno dei musei più belli e apprezzati in assoluto a livello mondiale. Il Museo è totalmente dedicato all’arte egizia e contiene tombe, papiri, statue e sarcofagi dell’Antico Egitto. In questa zona ricca di storia puoi anche vedere il famoso monumento a Emanuele Filiberto di Savoia (“il cavallo di bronzo” così com’è chiamato dai torinesi), il Museo del Risorgimento, la Biblioteca dell’Accademia delle Scienze e El Pan D’na Volta, dove tutti i prodotti sono senza additivi e naturali al 100%, preparati “come una volta”.

Borgo San Paolo è un quartiere nelle campagne occidentali di Torino. Il giardino Fergat e il Giardino San Paolo portano un po’ di verde in una zona in passato prevalentemente industriale. Negli anni novanta, il quartiere venne arricchito da costruzioni d’arte contemporanea. Tra queste, spicca la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, nota a livello internazionale, che sostiene giovani artisti nella promozione delle loro opere. La Delisiosa mostra la stessa dedizione e passione nella creazione culinaria di prodotti da forno realizzati artigianalmente. Corri a provarli!


Ci sono numerosi altri store assolutamente da non perdere!

Usare TGTG all’estero non è mai stato così facile: scarica l’app, seleziona dove ti trovi e scopri tutti gli store vicino a te!

Nora Di Cesare
Team Marketing

Unisciti al movimento dell'anti-spreco!

Comincia subito ad acquistare le tue Magic Box!
Qui il download:

App Store
Google Play